Descrizione Progetto

Piezowave 2 (Elvation) Terapia FisicaPiezowave 2 (Elvation) Terapia Fisica

Piezowave 2

I cristalli piezoceramici, attraversati da un impulso di corrente elettrica ad alto voltaggio espandono il proprio volume lungo il loro asse longitudinale. Grazie a questa caratteristica, unita alla disposizione geometrica su di una superficie concava, sono in grado di generare un onda d’urto che viene focalizzata in un punto ben preciso senza l’ausilio di riflettori o lenti focali. Questo particolare tipo di onda, sempre costante e perfettamente ripetibile, risulta essere ben tollerata dai pazienti. I cristalli piezoceramici inoltre sono caratterizzati da una longevità estrema che conferisce alla tecnologia piezoelettrica applicata una durata non paragonabile. Le fonti terapeutiche del sistema Piezowave² sono disponibili con tecnologia a strato singolo ( single-layer) o doppio (double-layer), in funzione delle dimensioni focali e dei livelli di energia necessari.

Le onde d’urto extracorporee sono fattori di stress meccanico in grado di indurre delle mutazioni biochimiche nei tessuti.
A livello molecolare tali cambiamenti attivano alcune variazioni cellulari in grado di produrre reazioni specifiche nel tessuto. Questo processo viene definito meccanotrasduzione.
Gli stimoli meccanici possono condizionare praticamente tutte le funzioni cellulari, compresa la crescita, la differenziazione, la migrazione, la sintesi proteica, l’apoptosi fisiologica e la necrosi dei tessuti. Alcuni studi di recente pubblicazione hanno dimostrato che la terapia ad onde d’urto extracorporee è in grado di stimolare la produzione endogena di lubricina in tendini e setti e confermato inoltre l’efficacia delle onde d’urto focalizzate in riferimento a diverse patologie muscoloscheletriche comuni e la loro utilità nella diagnosi¹ e nel trattamento dei trigger point. La terapia con onde d’urto extracorporee, costituisce una delle poche tecnologie mediche in grado di trattare in maniera efficace le sindromi da dolore cronico del sistema muscoloscheletrico.

1) Diagnosi intesa come capacità di ricerca dei trigger point. Grazie alle dimensioni ridotte dell’area focale il paziente riferisce una diversa sensazione di dolore quando il fuoco è correttamente posizionato sul trigger stesso piuttosto che sul tessuto sano circostante.

  • Fonti terapeutiche Focalizzate, Lineari, Planari, risposte diverse a problemi differenti
  • Performance eccellenti grazie alla tecnologia a singolo o doppio strato
  • Dimensioni focali precise e ben determinate si traducono in riduzione del dolore
  • Fonte terapeutica F10 G4, fuoco di piccole dimensioni, perfetto per la Diagnosi
  • Durata delle teste terapeutiche senza paragoni
  • Assoluta precisione nel settaggio della profondità grazie all’utilizzo di distanziatori in gel. Fino a 60 mm (con testa terapeutica FB10G6)
  • Livelli energetici e dimensioni focali indipendenti
  • Ampio spettro di energie
  • Operazioni semplici e assistite grazie all’App di supporto
  • Sistema automatico di riconoscimento delle fonti terapeutiche “Plug & Play“

La nuova generazione di onde d’urto piezoelettriche

PiezoWave2 ha un’interfaccia utente molto avanzata che ne semplifica l’uso quotidiano. Il riconoscimento delle sorgenti terapeutiche attraverso il sistema Plug&Play assicura che PiezoWave square fornisca lo spettro di energie appropriate in relazione alla sorgente scelta. Le impostazioni sono regolabili agendo su pochi tasti. La nostra “App” ESWT, garantisce agli utenti un continuo aggiornamento sulle più innovative tecniche di applicazione. L’esperienza maturata da medici specialisti viene riassunta e messa a disposizione di tutti gli utenti PiezoWave².

Riconoscimento della sorgente terapeutica con il sistema Plug&Play

  • Funzionamento semplice = Facile utilizzare
  • Terapie rapide
  • Supporto aggiornato grazie alla App ESWT per Apple e Android

Guarda il video

Terapia con onde d’urto focalizzate, lineari e planari

Piezowave 2 (Elvation) Terapia Fisica

Fonte terapeutica focalizzata

Questa sorgente terapeutica è caratterizzata da una zona focale precisa e ben definita. Indicata per la diagnosi e la terapia di tutte le patologie muscolo/schelettriche, quali entesiti, tendinopatie calcifiche e non, spine calcaneari ecc. Profondità massima di trattamento 60 mm (FB10G6).

Piezowave 2 (Elvation) Terapia Fisica

Fonte terapeutica Lineare

Apre nuovi orizzonti nella terapia con onde d’urto. L’allineamento lineare dei cristalli piezoelettrici, unito all’ampiezza della testa terapeutica, crea un fuoco di grandi dimensioni (L 50 mm x H 10mm) offrendo un’area di trattamento più estesa, consentendo di lavorare anche su grandi masse muscolari.

Piezowave 2 (Elvation) Terapia Fisica

Fonte terapeutica Planare

Gli elementi piezoelettrici della fonte terapeutica planare FP4 non sono allineati verso un’area focale specifica bensì disposti su di una superficie piana. Viene così generata un’onda pressoria non focalizzata particolarmente indicata per aumentare il flusso sanguigno locale e migliorare il metabolismo.

Profondità di penetrazione

Piezowave 2 (Elvation) Terapia Fisica

Le fonti terapeutiche del sistema Piezowave², utilizzano dei cuscinetti in gel intercambiabili che entrano in contatto con il paziente, assicurando una perfetta conduzione dell’onda evitando inutili dispersioni. I cuscinetti o gel pads vengono scelti in funzione della profondità di trattamento necessaria. Piezowave² consente di effettuare trattamenti terapeutici a partire da 0 mm fino ad un massimo di 60mm passando per intervalli di 5 mm alla volta.

Testa terapeutica dedicata per il trattamento delle lesioni ulceriose

Richard Wolf GmbH e Elvation hanno sviluppato una nuova testa terapeutica unica nel suo genere: focalizzata lineare. L’obbiettivo è quello di generare un fuoco terapeutico che possa essere applicato in maniera più uniforme rispetto ai tradizionali fuochi “puntuali” che abbia quindi un’efficacia superiore rispetto alle tradizionali fonti terapeutiche. La profondità viene regolata grazie all’utilizzo di distanziatori in gel che consentono trattamenti superficiali da 0 mm fino a 20 mm garantendo inoltre un accoppiamento ideale con l’area da trattare. Particolarmente adatto nelle applicazioni dermatologiche.

Indicazioni terapeutiche

Il dolore cronico legato ad uno o più distretti muscolari è uno dei disturbi più diffusi tra la popolazione mondiale. Nella maggior parte dei casi, questo fenomeno è direttamente legato a patologie riguardanti le inserzioni tendinee, come ad esempio: epicondiliti, epitrocleiti, spine calcaneari, calcificazioni tendinee e non, etc. Anche le miofasciti e i trigger point possono essere causa di dolori cronici. Grazie alla precisione dei fuochi, Pezowave² rappresenta oggi un ottimo strumento per la diagnosi e la cura dei disturbi elencati:

  •  Gomito del tennista
  •  Tendiniti calcifiche della spalla
  •  Gomito del golfista
  •  Trattamento dei trigger point
  •  Pseudoartrosi
  •  Trocanteriti
  •  Tendinopatia Rotulea
  •  Sindrome da stress tibiale
  •  Talalgia plantare
  •  Tendinopatia achillea