•  
« Torna indietro

              

« Torna indietro download

 

 NEURO BIOLOGIC INTEGRATED THERAPY

                                                                                                                                                       VIDEO - presentazione DYNAMIX

                                                                                                                            VIDEO - Trattamento dolore tessutale

                                                                                                                                             VIDEO - Trattamento dolore neurogeno

 

LA TECNOLOGIA SI FA IN 3

DYNAMIX utilizza segnali elettrici e meccanici per finalità terapeutiche

 

DIATERMIA MECCANICA

Una nuova forma di energia meccanica caratterizzata da onde di rarefazione e compressione a propagazione sinusoidale dove frequenza,ampiezza, focalizzazione e potenza sono controllati da un circuito elettronico che garantisce ,attraverso sofisticati algoritmi, una stabilità del segnale emesso in frequenza,ampiezza focale e potenza A.C.P.(Active Control Pulse).
La densità dei tessuti biologici cambia in maniera dinamica in base ai parametri di viscosità, idratazione, spessore e temperatura duranteil trattamento terapeutico. Il meccanismo attivo di controllo A.C.P. permette di mantenere costante intensità e forma del segnale meccanico con capacità di autoregolazione di 10.000volte/secondo. La bassa frequenza (fino a 50 KHz) e l’alta potenza associate al meccanismo di controllo A.C.P. rappresentano una nuova generazione di onde meccaniche che garantiscono una perfetta interazione con i tessuti trattati ed una conseguente migliore efficacia in fisioterapia, riabilitazione e fisioestetica riabilitativa.

NEUROMODULAZIONE

Un nuovo concetto di driver produce microcorrenti a bassa e media frequenza, con sweep di modulazione in frequenza variabili da 5 a 20 secondi per trattamenti in dinamica o per punti.
L’impedenza dei tessuti biologici cambia in maniera dinamica in base ai parametri come viscosità, idratazione, spessore e temperatura durante il trattamento terapeutico. La costante interazione degli impulsi modulati in frequenza al variare dei parametri del tessuto biologico, garantisce una stabilità del segnale di corrente durante il trattamento terapeutico. Specifici elettrodi riconosciuti automaticamente dal sistema pilota D.C.P. (deep control pulse), garantiscono un trattamento superficiale mentre altri rendono possibile un trattamento mirato alle terminazioni nervose profonde.

DIATERMIA ELETTROMAGNETICA

Un nuovo concetto di gestione della temperatura controllata da un nuovo modulo driver a media frequenza che genera l’emissione di un campo elettrico continuo e pulsato A.C.P. (active control pulse) in grado di produrre un aumento di temperatura controllata nei tessuti attraverso la conversione di energia elettrica in calore.

 

DYNAMIX concept integrato per trattamenti in fisioterapia e medicina dello sport

 


  FISIOTERAPIA  -  Artropatie, calcificazioni, dolori miofasciali, tendinopatie, distrazioni e tossicosi  -  F.T.R.

Riabilitazione di patologie osteo-articolari, muscolo-tendinee indotte da stati infiammatori e stati cronici degenerativi. I trattamenti prevedono l'uso esclusivo e combinato di:

-D.A.C.U. diatermia meccanica controllata, in grado di produrre la stabilizzazione della matrice extracellulare, aumento della conduzione nervosa, alterazione della perfusione vascolare ed aumento della soglia nocicettiva.

-C.A.D. diatermia elettromagnetica controllata, pulsata e continua, in grado di produrre un aumento della temperatura a differenti livelli di profondità, un effetto decontratturante, stimolante del metabolismo tissutale ed un aumento del microcircolo periferico sia venoso che linfatico.

-M.T.D. è un trattamento non invasivo che utilizza una corrente a bassa frequenza che determina un aumento della permeabilità dei tessuti per favorire la penetrazione di sostanze sia a basso che ad alto peso molecolare.

  NEUROKINESITERAPIA  - Dolore tessutale, dolore neurogeno, dolore neuropatico, neuroterapia dinamica -  N.K.T.

Trattamento di stati algici neurogeni, indotti da stati irritativi associati a sindromi algiche ed intrappolamenti nervosi.

La Neurostimolazione con microcorrenti modulate in frequenza supporta il riabilitatore nel trattamento del paziente, sia nella gestione del dolore che nella ottimizzazione della rieducazione
funzionale. Con la Neuromodulazione si agisce in modo diretto sul dolore neurogeno (dolori cronici, algodistrofie, Complex Regional Pain Syndrome...).

L'utilizzo della Neuroterapia Dinamica, tecnica studiata specificatamente dal Dr. Roberto Bergamo FT. D.O., che associa la terapia manuale ad alcune applicazioni specifiche delle microcorrenti permette un'azione mirata ed elettiva sulle sindromi da intrappolamento nervoso (tunnel carpale, tunnel di Guyon, Toracic Outlet Syndrome, esiti di ernie, canale stretto…).

 

 

 FISIOESTETICA RIABILITATIVA -  Linfoedema,   lipoedema  -  F.E.R.

Trattamento delle problematiche posturali generate da disfunzioni tessutali, sia di origine genetica che post chirurgica,  del sistema linfatico, del microcircolo ed anche dello stato cronico dovuto ad un sovraccarico proteico.
I trattamenti di linfodistrofie e lipodistrofie prevedono l'uso esclusivo e combinato di:

- H.I.C.U. diatermia meccanica ad alta potenza, in grado di produrre un aumento dell'attività enzimatica, maggiore estensibilità del collagene ed un aumento della permeabilità della membrana.

- H.D.C. diatermia elettromagnetica controllata in temperatura, in grado di produrre una ipertermia programmata e localizzata. Il maggior afflusso di liquidi permette un uso più efficace e duraturo di H.I.C.U.

- M.T.D. particolari correnti elettroforetiche, già note in medicina estetica, permettono di aumentare la permeabilità dei tessuti, favorendo la penetrazione dei principi attivi a basso ed alto peso molecolare.

 

 

 

 

 

    

                         

>>LINK CORSI DI FORMAZIONE 2019<<

>>LINK WORK USER MEETING - 18.05.2019<<